raica
Ritorno alle origini! Il cesanese veniva prodotto con 16 gradi alcolici più residuo zuccherino, abbiamo cercato di riprendere quella tradizione in stile moderno senza
perdere le nostre ”RAICHE”(radici).
Tipologia: Rosso, IGT Frusinate.
Uvaggio: Cesanese di Affile 100%.
Altitudine (m): 380 s.l.m.
Suolo: Argilloso calcareo.
Sistema di allevamento: Cordone speronato.
Densità degli impianti: 5.000 ceppi per ha.
Resa per ettaro: 85 q.
Gradazione alcolica svolta: 14% +2.
Vinificazione e Note di degustazione: È un atto d’amore, un inno alla memoria e alle origini (“raica” in dialetto pigliese significa appunto radice), questa intelligente rivisitazione del Cesanese dolce dei nonni. Parte delle uve (20%) viene fatta appassire sui graticci per due mesi; la vinificazione è condotta in acciaio in situazioni di forte riduzione. Ne esce un vino dolce naturale dal colore rosso rubino intenso con striature violacee. Naso profondo, accattivante e iper-concentrato che regala ricche note di marasca e ribes nero ingentilite da soffi floreali, un bel pepe pungente e una nota eterea di smalto. Il gusto è piacevole e si sviluppa su uno studiato equilibrio tra l’alcool, la freschezza e il denso e caldo tocco glicerinoso. Il tannino è deciso ma ben pettinato, la PAI è lunga.
Totale bottiglie prodotte: 3.000.
Fascia di prezzo: Fino a € 5,00.